martedì 22 novembre 2011

POCSAG / CCIR Radio Paging Code No. 1


Fig. 1

Standard: Annex 1 to ITU-R Recommendation 584-1

Modulazione: FSK ( Frequency Shift Keying ), Shift 4.5 Khz / NRZ
Symbol rate: 512 Bd ( Fig. 3 )
Banda di frequenza: UHF / 25 Khz channel BW


Fig. 2


Fig. 3


FORMATO DATI

Ogni trasmissione è costituita da un preambolo + una sequenza di gruppi di parole:


Fig. 4

1. Il preambolo ha una lunghezza di 576 bits (010101010... ) e ha lo scopo di sincronizzare i pagers. ( Fig.4 )

2. Ogni gruppo di parole ha una struttura ben precisa che inizia con un codice di sincronizzazione ( SC ) di 32 bits (01111100110100100001010111011000) seguito da 8 frames. I frames sono costituiti da 64 bits (32 + 32) e vengono suddivisi in frame indirizzo ( se il primo bit è ZERO ) e frame d'informazione ( se il primo bit è UNO ). In entrambi i casi i bit da 22 a 31 sono utilizzati per il controllo dell'errore mentre l'ultimo è un bit di parità. Esiste poi una sequenza particolare chiamata IDLE ( 01111010100010011100000110010111 ) il cui scopo è quello di riempire i frame inutilizzati. Ne vediamo un esempio propio in Fig. 5: quasi tutti i frames sono in stato di IDLE mentre solo al frame 6 viene inviato l'indirizzo del pager + il messaggio. Da notare che quest'ultimo occupa 32 + 32 bit. Ogni sequenza è costituita da 544 bits ( 64 bits x 8 frames + 32 bits sync ).


Fig. 5


Fig. 6

In fig. 6 è visibile il flusso dei dati attraverso il quale è ben chiara la successione dei bit trasmessi ( Idle / dati / Idle ).



Shift di 4,5 Khz



Demodulazione del flusso di bit.

73 de Ik1yde

0 commenti:

Posta un commento