giovedì 8 dicembre 2011

CLOVER II / ARQ Mode

Fig. 1

Interessante sistema utilizzato in ambito radioamatoriale. Come evidenziato in Fig 1 il segnale presenta alcune caratteristiche che balzano subito all'occhio: è formato da quattro sequenze di impulsi distanti tra di loro 125 Hz per una larghezza di banda complessiva di 500 Hz. L'intervallo di tempo tra ogni impulso è di 8ms ed ogni frame ha una durata di 32ms ( 4 impulsi ).

Fig. 2

La particolarità di questo sistema è che può utilizzare 6 differenti modulazioni:
Modulazione / bit rate (bps)
------------------------------
16P4A / 750 bps
8P2A / 500 bps
8PSM / 375 bps
QPSM / 250 bps
BPSM / 125 bps
2DPSM / 62,5 bps

Il campione analizzato utilizza una modulazione 8PSM ( Fig. 2 ), con un bit rate complessivo di 375 bps. Da notare che il symbol rate, indipendentemente dalla modulazione utilizzata, è sempre di 31,25 Bd. La codifica FEC utilizzata per il controllo degli errori è l'algoritmo Reed-Solomon con blocchi a 8 bit ( bytes ). I dati in Clover II possono essere trasmessi in due modalità: Broadcast ( FEC Mode ) e ARQ Mode. Il primo è una trasmissione del tipo "uno a molti" e non prevede la ritrasmissione in caso di errore mentre la seconda modalità è la più utilizzata e prevede la ritrasmissione in caso di errore.

Fig. 3

L'ARQ Mode è costituito da 2 frames: il CCB ed il Data Block:

- CCB ( CLOVER Control Block )- Fig. 3 : trasmette informazioni di controllo come i parametri della forma d'onda, sincronizzazione, richiesta di connessione, disconnessione, ripetizione in caso di errore, CALL, statistiche di canale, chiamata CQ. Sia in FEC Mode che in ARQ Mode il CCB è sempre lo stesso con modulazione BPSM a 125 bps.

- Data Block - Fig. 4 : la durata del Data Block dipende dalle condizioni propagative del canale. Il sistema infatti è di tipo adattativo ( Adaptive ARQ ), ed è in grado selezionare la migliore forma d'onda ed il miglior bit rate sulla base di alcuni parametri ( rapporto S/N, propagazione, ritardi ). Esistono due tipi di trasmissioni : ROBUST che garantisce un'alta correzione degli errori ma basso data rate e NORMAL che garantisce un buon compromesso tra correzione dell'errore e data rate. Nel caso del campione audio analizzato la durata è di 5,440 secondi, tipico della modulazione 8PSM a 375 bps ( NORMAL ).

Fig. 4

Il Clover II prevede anche altre modalità di trasmissione: ARQ Chat e ARQ CQ Mode:

- ARQ Chat: questa modalità consente l'invio di brevi comandi ( max 6 caratteri ) per ogni frame CCB. A fronte di un ridotto numero di caratteri abbiamo un'elevata robustezza contro i disturbi ed altri fenomeni che possono deteriorare la trasmissione.

- ARQ CQ Mode: Il CCB viene utilizzato per una chiamata generale CQ.

0 commenti:

Posta un commento