venerdì 2 dicembre 2011

GSM burst / GMSK



Nell'immagine di Fig. 1 è riportato un burst di una trasmissione GSM ricevuto in fase di downlink cioè in quella fase in cui il traffico viene trasmesso dalle stazioni radio base ( BTS ) alle unità mobili ( i cellulari ). La multiplazione utilizzata dal sistema GSM è la TDMA ed è quindi assolutamente necessario che tutti i dispositivi occupino i canali per un periodo di tempo determinato. Per questa ragione la durata del burst è di 0,577 ms. Esistono differenti tipi di burst:

- Normal burst ( in uplink e downlink ): traffico dati / voce

- Synchronisation burst ( downlink ): sincronizzazione tra unità mobili e la rete

- Frequency correction burst ( downlink ): utilizzato dai dispositivi mobili per la correzione della frequenza ( vengono trasmessi 142 bits a zero )

- Random Access ( in uplink ): utilizzato per l'accesso alla rete

In tutti i casi i bit che compongono ogni burst sono 156,25 ed il symbol rate è di 270.833K simboli / secondo ( pari ad un raw bit rate di 270 Kbps ).

Fig. 2

La modulazione utilizzata è la GMSK ( Gaussian Minimum Shift Keying ) e lo si vede chiaramente in Fig. 2. I valori tipici di questa modulazione sono:

- 2 livelli logici F1 ed F2 ( +/- 67,7 Khz )
- Shift pari a metà Bit rate: 135 Khz
- Larghezza di banda del segnale < 1,5 * Br ( ~200 Khz )
- Prodotto BT = 0.3

Valori tipici della modulazione GMSK.

0 commenti:

Posta un commento