giovedì 8 dicembre 2011

MIL STD 188-110 A / Single Tone / Serial modem


Fig. 1

Questo sistema utilizza una modulazione di fase 8-PSK su singola portante ( 1800 Hz ). La struttura del segnale è suddivisa in 4 parti:

1. Preambolo
2. Trasmissione Dati
3. EOM
4. Codifica

Fig. 2

Vediamoli in dettaglio:

1. Preambolo: è costituito da una sequenza di 15 simboli ( 3 bit ciascuno ), grazie ai quali vengono definiti il bit rate e le impostazioni di interleaving ( Zero, Short e Long ). Nel caso di Zero e Short abbiamo una durata del preambolo di 0,6 secondi ( come nel caso in Fig. 1 ) e di 4,8 secondi per il Long.

2. Tramsisione Dati: Ogni frame ha una durata tipica di 200ms ( Fig. 3 ) e contiene sia i dati ( User Data ), che il Channel Probe. Quest'ultimo contiene le informazioni di controllo ( channel equalization ). Il Channel Probe è molto importante perchè ha lo scopo di mantenere sincronizzato il ricevitore durante la trsmissione in modo da evitare di dover ritrasmettere il preambolo.

3. EOM: dopo la trasmissione dell'ultimo bit d'informazione viene inviata la sequenza EOM ( End of Message ) rappresentata dal numero esadecimale 4B65A5B2.

4. Codifica: La codifica utilizzata è la FEC con un code rate di 1/2. Il bit stream in uscita dall'encoder FEC a 4800/2400/1200bps è generato dal corrispondente data rate di 2400/1200/600bps. Per data rate più bassi ( 300 e 150 bps ) la codifica effettiva utilizzata è di 1/4 ed 1/8 ( viene in sostanza ripetuta X 2 e X 4 la codifica 1/2 ). Nel caso di 75 bps la codifica è sempre di 1/2 ma con un bit stream di 150bps. Per data rate di 4800bps non viene utilizzata alcuna codifica ( ZERO Interleaver / uncoded ).

Fig. 3

Questo sistema è utilizzato in HF sia per comunicazioni civili che militari.

Alcuni modem HF che utilizzano il MIL-STD-188-110 A:
SPIRIT MIL-STD-110A Data Modem
HF High Speed Data Modem Codan 3112

Varianti :

MIL-STD-188-110 A - 16 Toni ( Appendix A )
MIL-STD-188-110 A - 39 Toni ( Appendix B )
MIL-STD-188-110 B ( Appendix C )

0 commenti:

Posta un commento